ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER,
CI TENIAMO IN CONTATTO

Tragen Sie sich für den Newsletter ein,
damit wir in Kontakt bleiben können!

Sign up and keep in touch!

NEWSLETTER
dpv press

scritto da Bettina Nagel il
onQuesta era la mia terza volta in Sardegna, ma la prima volta a Tavolara! 1Sardegna e Tavolara - mare stupendo!26412016-07-21travel-1702{"testo":"

 

\r\n

Sardegna e Tavolara – mare stupendo!

\r\n

 

\r\n

Come sempre, per vedere l’immagine meglio “cliccate\" su le foto!

\r\n

 

\r\n

PHOTO2641 PHOTO2642

\r\n

 

\r\n

Questa era la mia terza volta in Sardegna, ma la prima volta a Tavolara! La casa dei nostri amici ha proprio come vista questa piccola, stupenda isola; la posizione assieme alla storia, di essere il regno più piccolo del mondo, mi hanno sempre incuriosito.

\r\n

 

\r\n

Come prima cosa vorrei dire, che la Sardegna, quel poco che ho visto finora, mi incanta specialmente fuori stagione quando è ancora tutto fiorito. Visitando questa volta Tavolara sicuramente mi ha arricchito.

\r\n

 

\r\n

Per questo vorrei brevemente raccontare questa storia buffa:

\r\n

Nel 1836 il re di Sardegna Carlo Alberto di Savoia, che era di passaggio, notò l'isoletta sconosciuta e chiese informazioni ai suoi marinai di che isola si trattasse. Non ottenne una risposta sufficiente e decise di presentarsi ai residenti come il re di Sardegna. Giuseppe Bertoleoni, circondato dalle capre, sembra che abbia risposto: “Ed io sono il re di Tavolara”.

\r\n

 

\r\n

Carlo Alberto avrebbe soggiornato da lui per una settimana e prima di andare via salutandolo gli diede in dono un orologio d'oro e, secondo i Bertoleoni, diede il consenso a riconoscere l'indipendenza di Tavolara; non molto tempo dopo infatti è arrivata dalla prefettura di Sassari, una pergamena reale, firmata dal re, in cui Giuseppe e i suoi eredi venivano infeudati - non, quindi, riconosciuti come Stato sovrano - di Tavolara. Di ciò, tuttavia, resta la sola testimonianza verbale della famiglia, in quanto la casata Bertoleoni non figura negli elenchi nobiliari ufficiali del Regno d'Italia.

\r\n

 

\r\n

Intanto a Guiseppe Bertoleoni “succedette” il figlio Paolo che si proclamò “re” col nome di Paolo I sposò una donna sarda, Pasqua Favale, e da lei ebbe il figlio Carlo (I). A detta di quest'ultimo, l'isola fu visitata nel 1896 da inviati della regina Vittoria del Regno Unito che avrebbe tacitamente riconosciuto l'esistenza del minuscolo “regno”. In una fotografia in cui al centro appare Carlo I circondato da parenti collaterali, scattata sul ponte della nave, si può notare la scritta “Vulcan” sulla cintura del giovane in primo piano. I Bertoleoni narrano che in una sala di Buckingham Palace a Londra, sia conservata la foto della “famiglia reale” di Tavolara, all'interno della collezione di ritratti delle dinastie regnanti in tutta la terra, con la dicitura: “La famiglia reale di Tavolara, nel golfo di Terranova Pausania, il più piccolo regno del mondo”.

\r\n

\r\n

Di fatto”, l'isola entrò a far parte del territorio del regno d'Italia all'atto della proclamazione di quest'ultimo, il 17 marzo 1861.

\r\n

 

\r\n

Alla famiglia Bertoleoni appartengono solo alcune piccole case e due ristoranti autorizzati con licenza dal Comune di Olbia, mentre il resto dell'isola è stato concesso dalla Repubblica Italiana alla NATO come servitù militare o è di proprietà della famiglia veneto-romana dei Marzano.

\r\n

 

\r\n

I Bertoleoni sono sepolti a Tavolara nel piccolo cimitero di Spalmatore di Terra.

\r\n

 

\r\n

L'ultimo discendente della famiglia, Tonino Bertoleoni, si attribuisce il titolo di re di Tavolara (fonte “Wikipedia).

\r\n

 

\r\n

A prescindere dalla storia per me affascinante, questo piccolo paradiso vale la visita! Con i traghetti si può raggiungere l'isola, noi siamo partiti da Porto San Paolo.

\r\n

Ho visitato il cimitero della famiglia “reale”, ho passeggiato tra le dune, ammirato questo mare stupendo e pure fatto un tuffo nell’acqua meravigliosa. Avrei voluto incontrare Tonino, il re, nel suo ristorante, ma il tempo, che è diventato brutto, ci ha costretti a ritornare in anticipo.

\r\n

 

\r\n

Le riprese hanno come sottofondo il vento della Sardegna. Spero che si comprenda lo stesso qualcosa.

\r\n

 

\r\n

Ma ritornerò! Se vedete il video capite perché... Me lo sono ripromessa!

\r\n

 

\r\n

Goodbye my beautiful friends!

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

","abstract":"Questa era la mia terza volta in Sardegna, ma la prima volta a Tavolara! ","titolo":"Sardegna e Tavolara - mare stupendo!"}
2016-07-26 09:30:12

 

Sardegna e Tavolara – mare stupendo!

 

Come sempre, per vedere l’immagine meglio “cliccate" su le foto!

 

 

Questa era la mia terza volta in Sardegna, ma la prima volta a Tavolara! La casa dei nostri amici ha proprio come vista questa piccola, stupenda isola; la posizione assieme alla storia, di essere il regno più piccolo del mondo, mi hanno sempre incuriosito.

 

Come prima cosa vorrei dire, che la Sardegna, quel poco che ho visto finora, mi incanta specialmente fuori stagione quando è ancora tutto fiorito. Visitando questa volta Tavolara sicuramente mi ha arricchito.

 

Per questo vorrei brevemente raccontare questa storia buffa:

Nel 1836 il re di Sardegna Carlo Alberto di Savoia, che era di passaggio, notò l'isoletta sconosciuta e chiese informazioni ai suoi marinai di che isola si trattasse. Non ottenne una risposta sufficiente e decise di presentarsi ai residenti come il re di Sardegna. Giuseppe Bertoleoni, circondato dalle capre, sembra che abbia risposto: “Ed io sono il re di Tavolara”.

 

Carlo Alberto avrebbe soggiornato da lui per una settimana e prima di andare via salutandolo gli diede in dono un orologio d'oro e, secondo i Bertoleoni, diede il consenso a riconoscere l'indipendenza di Tavolara; non molto tempo dopo infatti è arrivata dalla prefettura di Sassari, una pergamena reale, firmata dal re, in cui Giuseppe e i suoi eredi venivano infeudati - non, quindi, riconosciuti come Stato sovrano - di Tavolara. Di ciò, tuttavia, resta la sola testimonianza verbale della famiglia, in quanto la casata Bertoleoni non figura negli elenchi nobiliari ufficiali del Regno d'Italia.

 

Intanto a Guiseppe Bertoleoni “succedette” il figlio Paolo che si proclamò “re” col nome di Paolo I sposò una donna sarda, Pasqua Favale, e da lei ebbe il figlio Carlo (I). A detta di quest'ultimo, l'isola fu visitata nel 1896 da inviati della regina Vittoria del Regno Unito che avrebbe tacitamente riconosciuto l'esistenza del minuscolo “regno”. In una fotografia in cui al centro appare Carlo I circondato da parenti collaterali, scattata sul ponte della nave, si può notare la scritta “Vulcan” sulla cintura del giovane in primo piano. I Bertoleoni narrano che in una sala di Buckingham Palace a Londra, sia conservata la foto della “famiglia reale” di Tavolara, all'interno della collezione di ritratti delle dinastie regnanti in tutta la terra, con la dicitura: “La famiglia reale di Tavolara, nel golfo di Terranova Pausania, il più piccolo regno del mondo”.

Di fatto”, l'isola entrò a far parte del territorio del regno d'Italia all'atto della proclamazione di quest'ultimo, il 17 marzo 1861.

 

Alla famiglia Bertoleoni appartengono solo alcune piccole case e due ristoranti autorizzati con licenza dal Comune di Olbia, mentre il resto dell'isola è stato concesso dalla Repubblica Italiana alla NATO come servitù militare o è di proprietà della famiglia veneto-romana dei Marzano.

 

I Bertoleoni sono sepolti a Tavolara nel piccolo cimitero di Spalmatore di Terra.

 

L'ultimo discendente della famiglia, Tonino Bertoleoni, si attribuisce il titolo di re di Tavolara (fonte “Wikipedia).

 

A prescindere dalla storia per me affascinante, questo piccolo paradiso vale la visita! Con i traghetti si può raggiungere l'isola, noi siamo partiti da Porto San Paolo.

Ho visitato il cimitero della famiglia “reale”, ho passeggiato tra le dune, ammirato questo mare stupendo e pure fatto un tuffo nell’acqua meravigliosa. Avrei voluto incontrare Tonino, il re, nel suo ristorante, ma il tempo, che è diventato brutto, ci ha costretti a ritornare in anticipo.

 

Le riprese hanno come sottofondo il vento della Sardegna. Spero che si comprenda lo stesso qualcosa.

 

Ma ritornerò! Se vedete il video capite perché... Me lo sono ripromessa!

 

Goodbye my beautiful friends!

 

 

 

 

 

no
175 2016-09-27 Vacanze Toscane, agosto 2016 articoli_175_0.jpg
179 2016-10-21 Cinque Terre e Liguria: un weekend nel segno dell'amicizia! articoli_179_0.jpg
208 2017-01-25 Dubai Vlog 1 articoli_208_0.jpg
210 2017-02-15 Dubai vlog 2: Dubai Mall articoli_210_1.jpg
211 2017-02-22 Vlog 1 – Un weekend a Megève articoli_211_0.jpg
213 2017-03-09 Dubai vlog 3 - Hotels, Hotels, Hotels articoli_213_0.jpg
170 2016-07-21 Sardegna e Tavolara - mare stupendo! articoli_170_0.jpg
161 2016-04-21 Monte Carlo - Rolex Master Tennis - VLOG 3 articoli_161_0.jpg
160 2016-04-21 Monte Carlo - Aspettando il mio compleanno VLOG 2 articoli_160_0.jpg
154 2016-03-16 Vlog-Monte Carlo: una piccola scappata! articoli_154_0.jpg
142 2016-01-28 Vlog 1-5 della vacanze di Natale in Toscana articoli_142_2.jpg
101 2015-03-24 Villa Tiboldi - Un bed and breakfast da sogno articoli_101_1.jpg
95 2015-02-09 “The Hotel”, 1000 Brussel – Belgium articoli_95_0.jpg
82 2014-11-10 Un weekend a Roma articoli_82_2.jpg Museo Vaticano
68 2014-07-07 Problemi a fare la valigia? Cosmesi da star comprati in giro per il mondo! valigia, prodotti cosmesi articoli_68_0.jpg
62 2014-05-09 Mas du Naoc - Maison d'hotes en Provence articoli_62_0.jpg Mas du Naoc
43 2014-01-07 Vacanze esotiche – Mauritius mauritius, lux le morne, claudio daniele, viaggi articoli_43_22.jpg Pool dell'albergo
9 2013-04-23 Le Vallon - un sogno per fare le vacanze in Provenza travel, provenza, hotel, luberon articoli_9_2.jpg Le Vallon
19 2013-07-05 Dubai(Emirate Arabi) dove l'oceano saluta il deserto dubai mall, burj kalifa, armani hotel, mall of emirates, tradizioni, profumi articoli_19_0.jpg Burj Kalifa, Dubai
10 2013-04-23 Parigi in primavera travel, indirizzi interessanti, parigi articoli_10_4.jpg Parigi Parigi