ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER,
CI TENIAMO IN CONTATTO

Tragen Sie sich für den Newsletter ein,
damit wir in Kontakt bleiben können!

Sign up and keep in touch!

NEWSLETTER
dpv press

scritto da Bettina Nagel il
2016-06-28 09:56:50lifestyleno106Questo articolo l’ho messo sotto la rubrica “lifestyle” per me è uno stile di vita. Non mi posso immaginare casa mia senza profumo.2015-05-11on

 

 

La casa ha il suo profumo, gli ambienti hanno il loro!

 

 

Come sempre, per vedere l’immagine meglio “cliccate" su le foto!

 

Questo articolo l’ho messo sotto la rubrica “lifestyle” perché per me è veramente uno stile di vita. Non mi posso immaginare casa mia senza profumo: e non intendo quello che rimane nell'ambiente quando uso il mio per profumarmi.

 

 

Mi spiego meglio: incensi, candele, lampade catalitiche, “Shanghai” o spray, usati il giusto, danno alla nostra casa un piacevole profumo in tutte le stanze. Ci sono profumazioni che vanno meglio in una stanza piuttosto che in un’altra!

L'entrata
Forse è la stanza più sottovalutata in tutta la casa (preparo un articolo dedicato tutto a lei!). Questo ambiente dà la prima buona impressione ai vostri ospiti e vi coccola con il sentimento del “Benvenuto a casa”. I piacevoli profumi non solo hanno una reazione positiva sul nostro umore, ma fanno anche capire il buon stile e la pulizia.
La profumazione ideale per un’entrata sono gli “Shanghai”: diffondono profumo continuo grazie ad una miscela di olio assorbita da sottili bastoncini di legno che a mano a mano rilasciano il profumo nell’aria (la regola è: tanti bastoncini profumo intenso, pochi bastoncini per ambienti piccoli). Ideali come profumazioni per l'entrata le note fresche come il limone o il bergamotto che sono neutrali e non si mescolano con gli odori della cucina.
Un’altra alternativa di profumazioni sono le “Lampade Berger” : la testa di ceramica della lampada deve scaldarsi tantissimo, poi gli aromi si diffondono nell’ambiente. È un pochino più complicato perché ci si deve ricordare di accenderla prima che arrivino gli ospiti.

 

 

Una soluzione “fai da te” è creare isole di profumi con erbe, fiori o legni, per esempio vicino alla porta posizionare un sacchettino riempito di lavanda o trucioli di cedro, foglie o bucce di arancio così aprendo la porta con l’entrata dell'aria gli aromi si distribuiscono dolcemente. Questa idea è per persone che sono sensibili ai profumi forti.

 

 

Il salone
La zona di benessere, il cuore della nostra casa! Vale qui come in tutti gli altri ambienti: prima di mettere qualsiasi profumazione cambiate l'aria, se l'aroma dei profumi si mescola con l'aria stantia non va bene per niente!
Per dare una veloce freschezza va benissimo uno spray per ambienti. Semplicemente passate per tutta la stanza spruzzandolo e con un movimento delle braccia distribuitelo. Attenzione ai mobili di legno o alle superfici sensibili che potrebbero essere danneggiate dallo spray!
Per una profumazione più duratura meglio usare i brucia essenze. Forse sembra un’idea un pochino retrò, ma funziona benissimo e voi potete mescolare il vostro profumo personale, individuale. Sapete che le profumazioni sono come un’aromaterapia: per esempio vetiver ci mette la radice che rilassa e ha un tocco sensuale, la salvia fa venire il buonumore ecc. Si fa velocissimo: mettete un paio di gocce di olio essenziale in una ciotola riempita con acqua calda. Esistono anche diffusori elettrici che rilasciano un mix di profumi.

 


Poi ci sono le candele profumate che proprio nella stagione invernale sono una bellissima soluzione: distribuiscono grazie alla cera calda i loro aromi. Spesso hanno un profumo molto intenso per questo non lasciatele accese tutta la serata ma abbastanza a lungo finché tutta la superficie della candela è diventata un “laghetto”, questo consentirà alla candela di bruciare bene fino in fondo. Per creare la vostra profumazione personale con le candele potete accenderne più di una con aromi diversi, per esempio legni e incenso o limone con spezie come anice. Le candele profumano anche quando non sono accese.

 

 

Camera da letto
Una zona della casa molto delicata riguardo ai profumi. Stiamo tantissime ore nella nostra camera da letto dormendo e così non ci rendiamo conto quando diventa un profumo pesante, per questo non scegliete una profumazione continua. Chi invece, per un sonno migliore, non vuole rinunciare ad una profumazione, potrebbe mettere olio essenziale su una pietra o su un fazzoletto di carta e poi posizionarlo vicino al letto. L’arancio migliora i nostri sogni, la lavanda rilassa i nostri nervi e lo ylang-ylang è afrodisiaco. In Francia o in Inghilterra sono molto amati gli spray per il cuscino o le profumazioni per gli armadi che una volta aperti diffondono un profumo gradevole e di pulito.

 

 

Io per esempio da anni ormai faccio al mattino il letto spruzzando sul cucino e sul copriletto proprio questi profumi per i tessuti. Alla sera entro in un letto piacevolmente profumato. Pure mio marito si è abituato a questo gesto e anche quando fa lui il letto non può fare a meno di usarlo.

Il bagno
Nostra “Spa” a casa e sempre ben scaldata: proprio per questo, ottimo luogo per la profumazione. Ideale qui sono gli “Shanghai” o lo spray, profumazioni come mare, aria ecc. sono adattissime. Molto soft: sale di mare mescolato con oli essenziali in una ciotola, il sale mantiene molto bene il profumo grazie alla sua struttura porosa.

 

 

I metodi per profumare l'ambiente sono sempre di più sia come profumazioni sia come sistemi vari. Mi sento solo di darvi un consiglio fondamentale: non mescolate troppe profumazioni, non tutti i tipi di aromi messi assieme hanno un risultato gradevole.
Non usate profumi troppo costruiti in cucina per coprire gli odori, qui è sempre meglio scegliere una profumazione che arriva già dalla cucina come di limone, mandarini, arance, mele ecc.
Nel salone e nell'entrata non vi nauseate con profumi troppo forti, chi entra a casa vostra non deve sentire il bisogno di scappare ma entrare piacevolmente.
In estate potete orientarvi verso le profumazione fresche, ma non banali, per esempio vetiver, pepe nero, fior d'arancio (più strutturato dell’arancio), invece in inverno andate sugli speziati, legnosi o incensi.
In camera da letto potete puntare su qualcosa di rilassante come la menta piperita, il limone o la salvia; altra strada da percorrere sarebbe la sensualità: come vaniglia, patchouli, sandalo qui dovete provare che non siano troppo forti per voi o dormirete male!

 

 

I profumi sono la mia passione non importa se sono per la persona, per mio marito, per la casa, hanno influenza su di noi, da qualsiasi parte provengano. E' la prima cosa che sentono le persone che incontriamo, forse prima di vedere se siamo vestite bene, male, belle, brutte, se la nostra casa è alla moda e accogliente. Il profumo rappresenta noi, anche come ci sentiamo oggi, nella nostra vita, se stiamo bene con noi stessi. Non sottovalutate questo aspetto, mai!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2156-La casa ha il suo profumo, gli ambiente hanno il loro!3092{"titolo":"La casa ha il suo profumo, gli ambiente hanno il loro!","testo":"

 

\r\n

 

\r\n

La casa ha il suo profumo, gli ambienti hanno il loro!

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

Come sempre, per vedere l’immagine meglio “cliccate\" su le foto!

\r\n

 

\r\n

Questo articolo l’ho messo sotto la rubrica “lifestyle” perché per me è veramente uno stile di vita. Non mi posso immaginare casa mia senza profumo: e non intendo quello che rimane nell'ambiente quando uso il mio per profumarmi.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2156 PHOTO2173

\r\n

 

\r\n

Mi spiego meglio: incensi, candele, lampade catalitiche, “Shanghai” o spray, usati il giusto, danno alla nostra casa un piacevole profumo in tutte le stanze. Ci sono profumazioni che vanno meglio in una stanza piuttosto che in un’altra!

\r\n

L'entrata
Forse è la stanza più sottovalutata in tutta la casa (preparo un articolo dedicato tutto a lei!). Questo ambiente dà la prima buona impressione ai vostri ospiti e vi coccola con il sentimento del “Benvenuto a casa”. I piacevoli profumi non solo hanno una reazione positiva sul nostro umore, ma fanno anche capire il buon stile e la pulizia.
La profumazione ideale per un’entrata sono gli “Shanghai”: diffondono profumo continuo grazie ad una miscela di olio assorbita da sottili bastoncini di legno che a mano a mano rilasciano il profumo nell’aria (la regola è: tanti bastoncini profumo intenso, pochi bastoncini per ambienti piccoli). Ideali come profumazioni per l'entrata le note fresche come il limone o il bergamotto che sono neutrali e non si mescolano con gli odori della cucina.
Un’altra alternativa di profumazioni sono le “Lampade Berger” : la testa di ceramica della lampada deve scaldarsi tantissimo, poi gli aromi si diffondono nell’ambiente. È un pochino più complicato perché ci si deve ricordare di accenderla prima che arrivino gli ospiti.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2157 PHOTO2158

\r\n

 

\r\n

Una soluzione “fai da te” è creare isole di profumi con erbe, fiori o legni, per esempio vicino alla porta posizionare un sacchettino riempito di lavanda o trucioli di cedro, foglie o bucce di arancio così aprendo la porta con l’entrata dell'aria gli aromi si distribuiscono dolcemente. Questa idea è per persone che sono sensibili ai profumi forti.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2159 PHOTO2160

\r\n

PHOTO2161 PHOTO2162

\r\n

 

\r\n

Il salone
La zona di benessere, il cuore della nostra casa! Vale qui come in tutti gli altri ambienti: prima di mettere qualsiasi profumazione cambiate l'aria, se l'aroma dei profumi si mescola con l'aria stantia non va bene per niente!
Per dare una veloce freschezza va benissimo uno spray per ambienti. Semplicemente passate per tutta la stanza spruzzandolo e con un movimento delle braccia distribuitelo. Attenzione ai mobili di legno o alle superfici sensibili che potrebbero essere danneggiate dallo spray!
Per una profumazione più duratura meglio usare i brucia essenze. Forse sembra un’idea un pochino retrò, ma funziona benissimo e voi potete mescolare il vostro profumo personale, individuale. Sapete che le profumazioni sono come un’aromaterapia: per esempio vetiver ci mette la radice che rilassa e ha un tocco sensuale, la salvia fa venire il buonumore ecc. Si fa velocissimo: mettete un paio di gocce di olio essenziale in una ciotola riempita con acqua calda. Esistono anche diffusori elettrici che rilasciano un mix di profumi.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2163 PHOTO2164

\r\n


Poi ci sono le candele profumate che proprio nella stagione invernale sono una bellissima soluzione: distribuiscono grazie alla cera calda i loro aromi. Spesso hanno un profumo molto intenso per questo non lasciatele accese tutta la serata ma abbastanza a lungo finché tutta la superficie della candela è diventata un “laghetto”, questo consentirà alla candela di bruciare bene fino in fondo. Per creare la vostra profumazione personale con le candele potete accenderne più di una con aromi diversi, per esempio legni e incenso o limone con spezie come anice. Le candele profumano anche quando non sono accese.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2165 PHOTO2166

\r\n

 

\r\n

Camera da letto
Una zona della casa molto delicata riguardo ai profumi. Stiamo tantissime ore nella nostra camera da letto dormendo e così non ci rendiamo conto quando diventa un profumo pesante, per questo non scegliete una profumazione continua. Chi invece, per un sonno migliore, non vuole rinunciare ad una profumazione, potrebbe mettere olio essenziale su una pietra o su un fazzoletto di carta e poi posizionarlo vicino al letto. L’arancio migliora i nostri sogni, la lavanda rilassa i nostri nervi e lo ylang-ylang è afrodisiaco. In Francia o in Inghilterra sono molto amati gli spray per il cuscino o le profumazioni per gli armadi che una volta aperti diffondono un profumo gradevole e di pulito.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2167 PHOTO2168

\r\n

 

\r\n

Io per esempio da anni ormai faccio al mattino il letto spruzzando sul cucino e sul copriletto proprio questi profumi per i tessuti. Alla sera entro in un letto piacevolmente profumato. Pure mio marito si è abituato a questo gesto e anche quando fa lui il letto non può fare a meno di usarlo.

\r\n

Il bagno
Nostra “Spa” a casa e sempre ben scaldata: proprio per questo, ottimo luogo per la profumazione. Ideale qui sono gli “Shanghai” o lo spray, profumazioni come mare, aria ecc. sono adattissime. Molto soft: sale di mare mescolato con oli essenziali in una ciotola, il sale mantiene molto bene il profumo grazie alla sua struttura porosa.

\r\n

 

\r\n

PHOTO2169 PHOTO2170

\r\n

 

\r\n

I metodi per profumare l'ambiente sono sempre di più sia come profumazioni sia come sistemi vari. Mi sento solo di darvi un consiglio fondamentale: non mescolate troppe profumazioni, non tutti i tipi di aromi messi assieme hanno un risultato gradevole.
Non usate profumi troppo costruiti in cucina per coprire gli odori, qui è sempre meglio scegliere una profumazione che arriva già dalla cucina come di limone, mandarini, arance, mele ecc.
Nel salone e nell'entrata non vi nauseate con profumi troppo forti, chi entra a casa vostra non deve sentire il bisogno di scappare ma entrare piacevolmente.
In estate potete orientarvi verso le profumazione fresche, ma non banali, per esempio vetiver, pepe nero, fior d'arancio (più strutturato dell’arancio), invece in inverno andate sugli speziati, legnosi o incensi.
In camera da letto potete puntare su qualcosa di rilassante come la menta piperita, il limone o la salvia; altra strada da percorrere sarebbe la sensualità: come vaniglia, patchouli, sandalo qui dovete provare che non siano troppo forti per voi o dormirete male!

\r\n

 

\r\n

PHOTO2171 PHOTO2172

\r\n

 

\r\n

I profumi sono la mia passione non importa se sono per la persona, per mio marito, per la casa, hanno influenza su di noi, da qualsiasi parte provengano. E' la prima cosa che sentono le persone che incontriamo, forse prima di vedere se siamo vestite bene, male, belle, brutte, se la nostra casa è alla moda e accogliente. Il profumo rappresenta noi, anche come ci sentiamo oggi, nella nostra vita, se stiamo bene con noi stessi. Non sottovalutate questo aspetto, mai!!!!

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

","abstract":"Questo articolo l’ho messo sotto la rubrica “lifestyle” per me è uno stile di vita. Non mi posso immaginare casa mia senza profumo."}
169 2016-07-19 I miei favoriti del mesi di luglio articoli_169_0.jpg
176 2016-10-10 La magia dell'autunno articoli_176_0.jpg
178 2016-10-21 I miei favoriti del mese di ottobre articoli_178_0.jpg
183 2016-11-23 Haul IKEA e Maison du Monde articoli_183_0.jpg
184 2016-11-23 Favoriti del mese di novembre 2016 articoli_184_0.jpg
209 2017-01-25 I miei favoriti del mese di gennaio 2017 articoli_209_0.jpg
212 2017-02-22 Haul inverno 2016/2017 (IKEA, ZARA, H+M, COS, McQueen,...other stories.... articoli_212_0.jpg
214 2017-03-31 I miei favoriti del mese di marzo 2017 articoli_214_0.jpg
168 2016-06-22 I miei favoriti del mese di giugno articoli_168_2.jpg
167 2016-06-22 Come conoscere la buona qualità di una T-Shirt articoli_167_0.jpg
163 2016-04-29 I miei favoriti del mese di Aprile articoli_163_0.jpg
165 2016-05-27 I miei favoriti di maggio articoli_165_3.jpg
144 2016-02-01 Sul tetto di Hermés articoli_144_3.jpg
156 2016-04-04 I miei favoriti del mesi di marzo articoli_156_0.jpg
115 2015-07-31 Regali per la padrona di casa per un invito a cena! articoli_115_2.jpg
112 2015-06-19 Vecchi trucchi della nonna articoli_112_5.jpg
106 2015-05-11 La casa ha il suo profumo, gli ambiente hanno il loro! articoli_106_1.jpg
97 2015-02-10 Stanze per donne articoli_97_0.jpg Stanze per donne
89 2015-01-09 Una festa nella neve articoli_89_1.jpg
71 2014-07-24 Festa di fine estate con amici festa tra amici, fine d'estate, pic nic articoli_71_0.jpg Dolce far niente
67 2014-07-02 Il matrimonio che vorrei ? organizzazione matrimoni articoli_67_59.jpg Fotografo - foto divertenti
60 2014-05-05 L'abito non fa il monaco o cosa può fare la moda per noi (2) accesori, modo, styling articoli_60_20.jpg Classico
47 2014-02-03 L'abito non fa il monaco o cosa può fare la moda per noi tipo A, tipo H, tipo O, consigli per verstirsi articoli_47_8.jpg
11 2013-05-06 Lifestyle - una questione di stile icone, donne famouse, style, tendenze nel vestirsi, lifestyle articoli_11_0.jpg Fashion è un stile di vita
12 2013-05-06 Andare a Parigi senza fare shopping? Impossibile! colette, merci, grazie, ceries, indirizzi a parigi, lifestyle articoli_12_0.jpg Il mistero di Parigi dal
18 2013-06-26 Il grande Gatsby francis scott fitzgerald, zelda fitzgerald, il grande gatsby 1974, il grande gatsby 2013, lifestyle articoli_18_6.jpg Locandina del film